Tacconi Stefano Moglie

Diffondi l'amore condividendo
Tacconi Stefano Moglie
Tacconi Stefano Moglie

Tacconi Stefano Moglie – LA MOGLIE DI STEFANO TACCONI, LAURA SPERANCE Lui “Il medico le ha detto di pregare, lei non si è mai arresa” Verissimo riceve aggiornamenti sulla vita di Stefano Tacconi fuori dal lavoro anche dalla moglie Laura Speranza, con la quale si è sposato e con cui ha messo su famiglia Il chirurgo che mi ha operato l’ha esortata a pregare perché non era sicura che avrei superato la notte. Per l’ex portiere della Juventus e sua moglie è stato un periodo davvero difficile.

Queste sono parole dure; anche lei resistette. Non si è arresa, è dietro di me, si prende cura di me. Sono tornato a casa mia e lei è una cuoca integrale ora che sono qui. Quanto al matrimonio con Laura Speranza, Stefano Tacconi ama scherzare: “Se prima era pesante, ci pensa dopo!” Tutto quello di cui avevo bisogno me lo hanno fornito. Attualmente (all’ultimo aggiornamento di Silvana Palazzo)

Amore tra Laura Speranza e Stefano Tacconi:

Stefano Tacconi, ex calciatore italiano, ha sposato Laura Speranza. La coppia sta insieme da oltre 30 anni ed è ancora molto innamorata l’una dell’altra. Soprattutto nella fase conclusiva della vita del campione colpito da ischemia cerebrale il 23 aprile 2022.

Secondo la moglie: “Lo aspettavo a casa perché era il mio compleanno, ma non è tornato e il mi ha chiamato l’ospedale di Asti.” Questo tragico evento è avvenuto il giorno Pomeriggio 5. La sera prima era andato ad un evento con nostro figlio Andrea.

Stefano si è svegliato la mattina seguente con un mal di testa lancinante e aveva bisogno di medicine. Poi è crollato sul pavimento. Andrea, il figlio di Stefano, ha detto: “a mezzogiorno avevamo appuntamento ad Asti in fiera e lui mi ha chiesto di andare”. La presenza di Andrea alla fiera ha salvato la vita a suo padre. È svenuto in macchina e non è nemmeno sceso.

È stato fortunato ad averlo preso prima che sbattesse la testa. Quando l’ho messo a pancia in giù, ha iniziato a tremare violentemente. Quando ho visto che aveva difficoltà a respirare, la mia prima preoccupazione è stata per il suo cervello, e l’ho fatto rotolare su un fianco. Ha iniziato a sentirsi meglio e a respirare più facilmente. L’ambulanza è arrivata in appena un minuto. Lo hanno preso subito.

La perdita della moglie e dei quattro figli, Andrea, Alberto, Vittoria Maria e Virginia, è una tragedia per l’ex portiere della Nazionale. Una splendida storia d’amore tra Stefano Tacconi e Laura Speranza.

Insieme ormai da oltre 30 anni. L’introduzione iniziale; l’inizio di sentimenti intensi l’uno per l’altro. La nascita di quattro figli insieme dopo il matrimonio è la prova di un legame speciale. Sembra uscito da una favola l’amore tra Stefano Tacconi e Laura Speranza; è ancora come il primo giorno che si sono incontrati.

Lui era un portiere leggendario della nazionale italiana di calcio e lei era una modella. Sono passati più di 30 anni dal loro primo incontro e non si sono mai separati. Sebbene fosse già sposato, l’intensità dei suoi sentimenti per Laura lo spinse a chiedere il divorzio. Successivamente si sposarono.

Dalla loro unione nascono quattro splendidi figli, Andrea, Alberto, Vittoria Maria e Virginia. Laura Speranza è la moglie del campione di calcio Stefano Tacconi, che ha giocato per la Juventus, dove ha servito come capitano nelle sue ultime stagioni.

Ha giocato anche nella Nazionale italiana negli anni ’80, sotto la direzione di Dino Zoff e poi di Francesco Rock. Oltre ad essere la moglie del famoso calciatore, Laura ha lavorato anche come modella. La loro relazione dura da tre decenni. Ma prima incontriamo Laura Speranza.

Il nome Laura Speranza non mi suona familiare:

Lei è nata a Rovereto, Trento, e si sono sposati a Orta San Giulio, Novara, nel 2011. La coppia ha quattro figli: Andrea, Virginia, Alberto e Vittoria. Un rapporto di lunga data, ma che, secondo l’ex modello, è sempre stato carico di tensioni a causa dell’assenza di Tacconi dalla famiglia.

Il loro figlio maggiore, Andrea, è un modello. Il loro primogenito, che ora ha 28 anni e si chiama Andrea, mostrava tutte le indicazioni di voler seguire il percorso professionale del padre. Ha perso un futuro promettente non unendosi alla Lazio e provando invece a fare il modello.

Oltre a comparire a La Fazenda, è apparso anche a Temptation Island Vip. Gli altri tre figli di Tacconi-Speranza hanno scelto di non seguire le sue orme e vivono una vita piuttosto modesta.

La Malattia di Stefano Tacconi:

Un’emorragia cerebrale inaspettata colpì la famiglia Tacconi nell’aprile del 2022. L’ex portiere della Juve è finalmente tornato a casa dopo oltre un anno trascorso tra ospedali e strutture riabilitative.

Nessuna presenza sui social per Laura Speranza. A differenza del coniuge, non utilizza Instagram o qualsiasi altra forma di social m edia. Al di là del suo lavoro di modella, è ancora ampiamente riconosciuta per aver incarnato la partnership ideale e per aver celebrato 30 anni di matrimonio con suo marito Stefano.

Tacconi Stefano Moglie

Moglie di Stefano Tacconi Laura Speranza:

L’ex calciatore italiano Stefano Tacconi è sposato con Laura Speranza. La coppia sta insieme da oltre 30 anni ed è ancora molto innamorata l’una dell’altra. In particolare il 23 aprile 2022, quando un’ischemia cerebrale tolse la vita al campione Questo tragico evento è avvenuto il giorno Pomeriggio 5.

La sera prima era andato ad un evento con nostro figlio Andrea. Stefano si è svegliato la mattina seguente con un mal di testa lancinante e aveva bisogno di medicine. Poi è crollato sul pavimento. Andrea, il figlio di Stefano, ha detto: “a mezzogiorno avevamo appuntamento ad Asti in fiera e lui mi ha chiesto di andare”.

La presenza di Andrea alla fiera ha salvato la vita a suo padre. È svenuto in macchina e non è nemmeno sceso. È stato fortunato ad averlo preso prima che sbattesse la testa. Quando l’ho messo a pancia in giù, ha iniziato a tremare violentemente.

Quando ho visto che aveva difficoltà a respirare, la mia prima preoccupazione è stata per il suo cervello, e l’ho fatto rotolare su un fianco. Ha iniziato a sentirsi meglio e a respirare più facilmente. L’ambulanza è arrivata in appena un minuto. Lo hanno preso subito.

La prognosi per Stefano Tacconi continua a migliorare. L’ex portiere della Juventus è stato ricoverato in ospedale il 23 aprile con un’emorragia cerebrale potenzialmente pericolosa per la vita. Il viaggio frenetico in ospedale, i giorni difficili e il miglioramento graduale ma evidente. La moglie Laura Speranza e il figlio Andrea hanno rivelato a Federica Panicucci nel suo salotto alcuni momenti terrificanti di Mattino Cinque.

Andrea Tacconi, suo figlio, ricorda quegli eventi terrificanti:

Eravamo ad Asti per una cena di beneficenza”, ricorda Andrea, suo figlio. Sabato mattina, dopo essersi svegliato, mio padre si è lamentato di un forte mal di testa. Gli ho dato un’aspirina e abbiamo fatto colazione insieme, ma il dolore persisteva per tutta la giornata. Si è appisolato per quasi 90 minuti durante il viaggio.

Era strano vederlo malato perché non si ammalava mai. Senza il tuo aiuto, non sarei mai arrivato qui. All’ora di pranzo avevamo appuntamento ad Asti in fiera e lui mi esortò ad andare. È svenuto in macchina e non è nemmeno sceso. È stato fortunato ad averlo preso prima che sbattesse la testa. Quando l’ho messo a pancia in giù, ha iniziato a tremare violentemente.

Quando ho visto che aveva difficoltà a respirare, la mia prima preoccupazione è stata per il suo cervello, e l’ho fatto rotolare su un fianco. Ha iniziato a sentirsi meglio e a respirare più facilmente. L’ambulanza è arrivata in appena un minuto. Lo hanno portato via velocemente. L’adrenalina scorreva nelle mie vene e dopo sono quasi svenuto.

I medici mi avevano già preparato allo scenario peggiore. Mi hanno informato che era in difficoltà davvero critiche e che avrebbe potuto non farcela. Il primo giorno è stato impegnativo a causa della nostra mancanza di conoscenze preliminari. Nonostante i notevoli progressi nell’ultima settimana, rimane intubato ed è iniziata la privazione di ossigeno in preparazione al suo trasferimento in un nuovo reparto.

I primi test hanno avuto successo. Il vasospasmo si è verificato cinque giorni dopo, dopo che il cervello era stato sottoposto a uno stress tale da causare una perdita improvvisa di ulteriore sangue. Oltre alla polmonite aveva la febbre. Sembra che finalmente sia andato avanti.

Laura Speranza, sua moglie, ha avuto un passato orribile:

Il 23 aprile Laura Speranza, fidanzata di Stefano Tacconi, si stava preparando per una festa di compleanno: “Non voleva far preoccupare Andrea e ha cercato di resistere – ricorda -. È subito entrato in coma. La sua situazione è stata presa sul serio all’Asti , e fu subito trasportato in aereo ad Alessandria per un intervento chirurgico d’urgenza.

Ha avuto fortuna. La situazione era terribile. Ero a casa a preparare una cena di compleanno per me quando non ho ricevuto una loro chiamata quel giorno. Nel pomeriggio del 14 febbraio , mi ha chiamato il medico dell’ospedale di Asti per informarmi che il mio amico Stefano aveva avuto un’emorragia cerebrale.

Non riuscivo proprio a capacitarmi. Aspettatevi il peggio, mi ha avvertito mio figlio. Ci ha vigilato fin dall’inizio , e abbiamo avuto un dialogo costante con lui. Tutti lo guardano. È come se fossi sempre in quella stanza. Pensieri? Le emozioni oscillavano dalla paura alla fiducia all’ottimismo. Stefano veniva spesso a San Giovanni Rotondo, quindi ho spesso ti addormenti ascoltando le preghiere: non hai riposo.

Venerdì 13 maggio l’ex portiere della Juventus ha compiuto 65 anni. “Venerdì è stato anche il nostro anniversario di matrimonio”, aggiunge Laura. Poiché ha dovuto lavorare così duramente, gli abbiamo regalato queste piccole scatole. Gli piace scartare i regali. Abbiamo testato le sue risposte emotive ai suoi beni più preziosi. Che cosa vide immediatamente? Il cane Jack è noto per aver rubato il suo animale di peluche.

Laura Speranza è la moglie di Stefano Tacconi:

Uno dei portieri italiani più conosciuti della storia del calcio, ricordato soprattutto per la sua permanenza alla Juventus dal 1983 al 1992. Dopo aver esordito nelle giovanili dell’Inter nel 1975, ha esordito tra i professionisti con lo Spoleto Calcio nel 1976.

Tarzan è stato un portiere eccezionale dell’Avellino negli anni ’80, soprattutto dopo il 1983, quando divenne titolare dei Bianconeri. Venne poi convocato in Nazionale nel 1990. Si sposò due volte, la seconda con Laura, con la quale sopportò il calvario della malattia. Attuale mistero sull’identità di Laura Speranza. Scopri di seguito la sua storia pubblica e personale.

Età e storia di vita di Laura Speranza Laura Speranza è nata a Perugia nel 1957, all’età di 58 anni. Nota agli onori della cronaca nazionale per essere stata la seconda moglie e attuale compagna di Stefano Tacconi. Ha conosciuto la prima moglie, Paola, mentre giocava in Umbria con la maglia dello Spoleto, prima di passare alla Juventus. Dopo il divorzio, conosce Laura nel 1992 e con lei si fidanza; alla fine si sposarono nel 1998.

Che lavoro fa Laura Speranza?

La modella italiana Laura Speranza. Dopo aver sposato l’ex portiere della Juventus Tacconi, è passata alla vita privata e ha fondato con lui un’attività di ristorazione. I drammatici eventi legati alla malattia di Tacconi sono stati testimoni in prima persona di Laura. Tacconi ha avuto un’ischemia cerebrale nell’aprile 2022, ma si è ripreso. Nell’ottobre del 2023 il portiere è stato lasciato andare.

Figli e vita personale a Laura Speranza Laura e Stefano Tacconi si sono sposati nella Chiesa di Orta San Giulio nel 2011 dopo aver convissuto per 18 anni. La cerimonia è stata trasmessa in diretta anche al talk show italiano La vita in diretta. Andrew Tacconi (1995), Virginia Tacconi, Vittoria Tacconi e Alberto Tacconi erano i figli di Speranza e Tacconi. Un’edizione di Domenica Live ha visto protagonista tutta la famiglia.

Tacconi Stefano Moglie
Tacconi Stefano Moglie
Sharing Is Caring:

Leave a Comment

error: Il contenuto è protetto !!