Scarlett Johansson Marito

Diffondi l'amore condividendo
Scarlett Johansson Marito
Scarlett Johansson Marito

Scarlett Johansson Marito – La cantante e attrice americana Scarlett Ingrid Johansson è nata il 22 novembre 1984 a New York. Nel 1994, ha fatto il suo debutto cinematografico in Cercasi genitori come attrice bambina. Le sue prime apparizioni in Manny & Lo (1996), The Horse Whisperer (1998) e Ghost World (2001) le hanno portato la fama iniziale. I film Jojo Rabbit (2019), Marriage Story (2019), A Song for Bobby Long (2004).

Lost in Translation (2003), La ragazza con l’orecchino di perla (2003) e Lost in Translation (2004) hanno raccolto un totale di cinque nomination ai Golden Globe, quattro premi BAFTA e due Oscar; per il secondo film citato ha vinto il BAFTA come migliore attrice protagonista.

La sua interpretazione in A View from the Bridge le è valsa un Tony Award e una nomination al Drama Desk Award nel 2011. Natasha Romanoff/Black Widow è stato un altro ruolo che ha interpretato nei film del MCU.

Nata a New York il 22 novembre 1984 dall’architetto danese Karsten Johansson e dalla produttrice e attrice americana Melanie Sloan, Scarlett ha la doppia cittadinanza con doppie origini polacche e danesi. I suoi genitori erano rispettivamente Karsten e Melanie Sloan.

Ejner Johansson è stato uno storico dell’arte, regista e sceneggiatore; era suo nonno paterno. Vanessa e Adrian sono i suoi fratelli maggiori e ha anche un fratello gemello di nome Hunter. Christian, il suo fratellastro, è il prodotto del primo matrimonio di suo padre. All’età di tredici anni, i suoi genitori divorziarono e Melanie, sua madre, adottò un bambino etiope di nome Fenan.

Scarlett aveva presto l’ambizione di diventare un’attrice e:

Quando aveva quattro anni, stava partecipando alle sue prime audizioni per spot televisivi, un fatto che la deluse davvero perché gli inserzionisti avevano una preferenza per suo fratello. In età avanzata.

La madre di Scarlett si rese conto che sua figlia aveva un genuino interesse per la recitazione, anche se era molto giovane. Ha iniziato a portare Scarlett alle audizioni per film e spettacoli teatrali, e quando aveva otto anni, era già apparsa sul palco in uno spettacolo con Ethan Hawke, Theatrical Sofistry.

Scarlett Johansson ha partecipato al Toronto International Film Festival del 2003 per vedere la prima mondiale di La ragazza con l’orecchino di perla.Ha iniziato a fare modeste apparizioni in film tra cui Parents Wanted, The Bridge e The Right Cause nel 1994. La sua parte come Amanda in Manny & Lo l’ha portata all’attenzione nazionale e nel 1997 era in Mamma, ho preso il morbillo.

Nel 1998 è diventata famosa in tutto il mondo dopo aver interpretato il ruolo della piccola Grace nel film L’uomo che sussurrava ai cavalli. Ha ruoli in Ghost World (2000), L’uomo che non c’era (2002) e Arac Attack (2002), un film horror di fantascienza ambientato negli anni ’50.

Da cui si è diplomata nel 2002. nel 2003, quando ha recitato in Lost in Translation e La ragazza con l’orecchino di perla ed è stata nominata per due Golden Globe: uno come migliore attrice in un film drammatico e uno come migliore attrice in una commedia o in un musical.

Per cinque anni, Johansson aveva sognato di interpretare il ruolo di Bobby Long nel film del 2004 A Song for Bobby Long, con John Travolta. È stata nominata per tre Golden Globe per il film. Successivamente, ha cavalcato l’onda della fama, apparendo in una serie di film diretti da artisti del calibro di Brian De Palma e Woody Allen.

Nonché in campagne pubblicitarie per marchi come Louis Vuitton e Calvin Klein. A Song for Bobby Long (2004), Lost in Translation (2003), La ragazza con l’orecchino di perla (2003) e Match Point (2005) sono stati nominati per quattro Golden Globe per le migliori interpretazioni femminili.

Nel film di fantascienza di Michael Bay del 2005 The Island:

Ha recitato insieme a Ewan McGregor. Scoop (2006), in cui recita insieme allo stesso regista newyorkese, Hugh Jackman, Vicky Cristina Barcelona, Penélope Cruz e se stessa, ha ottenuto la sua quarta nomination ai Golden Globe; è stato in questo film che ha lavorato per la prima volta con Allen, un’impressione che ha lasciato un segno indelebile nel regista.

Molti vedono Johansson come la nuova ispirazione di Woody Allen poiché ha dichiarato pubblicamente che collaboreranno frequentemente in futuro. L’attrice ha rilasciato la seguente dichiarazione a questo proposito.

Troviamo la frase musa un po’ strana. L’idea che io possa semplicemente presentarmi e suscitare immediatamente idee non ha senso; non sperimenta mai il “blocco dello scrittore”. È semplicemente che godiamo della reciproca compagnia, facciamo le cose velocemente e abbiamo un ottimo rapporto di amicizia. Assolutamente nient’altro.

Ha partecipato alla première del 2009 di Lui non gli piaci così tanto con Scarlett Johansson Ha lavorato a rotta di collo nel 2006, finendo quattro film: The Nanny’s Diary (2007), Black Dahlia (Brian De Palma), The Prestige (Christopher Nolan) e la commedia di Allen. Nel 2008, è stata nominata per un Teen Choice Award per la sua interpretazione di Mary Boleyn nel film The Other Boleyn Girl.

Scarlett Johansson Marito

Basato sull’omonimo libro di Roberto Saviano del 2008, Scarlett Johansson è apparsaance nel film Gomorra utilizzando filmati d’archivio. In linea con il libro, Angelina Jolie avrebbe dovuto avere quel cameo. Tuttavia, poiché alla Mostra del Cinema di Venezia del 2006 mancava la necessaria autorizzazione da parte degli Oscar per utilizzare il video di Johansson durante il tappeto rosso, è stato invece utilizzato.

Iron Man 2 (2010) ha come protagonisti l’attrice Robert Downey Jr., Gwyneth Paltrow e Natasha Romanoff/Black Widow. Nel 2010, ha preso parte anche al film Under the Skin di Jonathan Glazer. Nello stesso anno, ha fatto il suo debutto a Broadway accanto a Liev Schreiber nel ruolo di Catherine in Uno sguardo dal ponte di Arthur Miller.

I critici hanno elogiato la sua interpretazione e ha vinto un Tony come migliore attrice non protagonista in uno spettacolo teatrale per il suo debutto sul palco. l’undicesimo Ha recitato insieme a Elle Fanning e Matt Damon nel film del 2011 La mia vita è uno zoo, in cui interpretava il ruolo di Kelly, una guardiana dello zoo.

I piani dell’attrice di dirigere il suo lungometraggio d’esordio, Summer Meeting, adattato dal romanzo postumo di Truman Capote, si sono interrotti nel novembre 2011. in In The Avengers del 2012, Johansson ha interpretato nuovamente la Vedova Nera.

Il film ebbe un successo strepitoso al botteghino, incassando oltre 1,5 miliardi di dollari e diventando il nono film con il maggior incasso di tutti i tempi. Riceve anche recensioni entusiastiche . È stata onorata con la stella 2.470 sulla Hollywood Walk of Fame il 2 maggio 2012.

La prima tedesca del 2012 di Scarlett Johansson:

Nel gennaio 2013, Scarlett Johansson ha interpretato la seducente Maggie in La gatta sul tetto che scotta, una produzione di Broadway che aveva precedentemente interpretato Liz Taylor. Recita insieme a Matthew McConaughey in uno spot pubblicitario del profumo Dolce & Gabbana per The One e The One for Men, mentre Martin Scorsese dirige la scena di Street of Dreams.

Nel film di fantascienza alienante Under the Skin di Jonathan Glazer del 2013, ha interpretato un essere extraterrestre che abita nel corpo di uno straordinario umanoide. Il film presenta la prima apparizione nuda dell’attrice nella sua carriera.

Lucy (2014) di Luc Besson dell’anno 19 l’ha scelta per il ruolo di Lucy; Captain America: The Winter Soldier (2014), Avengers: Age of Ultron (2015), Captain America: Civil War (2016),Avengers: Infinity War (2018), Avengers: Endgame (2019), il film con il maggior incasso film di tutti i tempi e Black Widow (2021), un film di produzione esecutiva, presentano tutti la sua ripresa del ruolo di Natasha Romanoff/Vedova Nera.

La Disney ha scelto Johansson per l’adattamento live-action del 2016 dell’omonimo classico, Il libro della giungla, dove dà la voce all’affascinante e potenzialmente dannoso pitone Kaa. La Johansson recita accanto a Bill Murray (con cui ha recitato insieme in Lost in Translation), Idris Elba, Ben Kingsley, Lupita Nyong’o, Christopher Walken e il regista del film, Jon Favreau.

Nel 2016, ha fatto un trionfale ritorno alle sessioni di doppiaggio, prestando la sua voce al personaggio Ash, un porcospino canterino, nel film d’animazione Sing. Ha interpretato Motoko Kusanagi nel film live-action del 2017 Ghost in the Shell, basato sull’omonima serie di animazione giapponese.

Ha iniziato a girare l’amara commedia di Taika Waititi sul nazismo nel 2018 con Sam Rockwell nel ruolo principale di Jojo Rabbit. La rivista Forbes l’ha anche nominata l’attrice più ricca del 2018 per i suoi guadagni di 40,5 milioni di dollari.

Ha ricevuto una nomination al Golden Globe come migliore attrice in un film drammatico l’anno successivo per il ruolo da protagonista, insieme ad Adam Driver, nel film drammatico Storia di un matrimonio, presentato in anteprima alla 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Le sue prime nomination agli Oscar sono arrivate nel 2020, per le sue interpretazioni in Marriage Story (miglior attrice protagonista) e Jojo Rabbit (miglior attrice non protagonista). in È stata ufficialmente scelta per il ruolo di Ash, il porcospino, alla fine del 2020 per il prossimo sequel animato del 2021 Sing 2: Everstrong. al Festival di Cannes 2023 sarà presentato Asteroid City di Wes Anderson, in cui reciterà.

Carriera musicale:

Dopo le sue apparizioni nei video musicali “What Goes Around… Comes Around” di Justin Timberlake e “When the Deal Goes Down” di Bob Dylan, nonché la sua esibizione al Coachella 2007 con The Jesus and Mary Chain, l’attrice ha pubblicato un album di cover di Tom Waits che ha cantato da solista.

Con un punteggio medio di 58 su 100 su Metacritic, l’album Anywhere I Lay My Head è stato pubblicato il 20 maggio 2008e ha ricevuto poco entusiasmo dalla critica. a pagina 34 David Bowie contribuisce al CD con due suoi brani. Per quanto riguarda la decisione di registrare l’album, l’attrice ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Mi è sembrato naturale provare a realizzare un sogno” quando si è presentata la possibilità di registrare una canzone di Tom Hanks perché “adoro la musica di Tom”.È stato per la colonna sonora del film del 2009 He’s Just Not That Into You che ha registrato una cover della canzone Last Goodbye di Jeff Buckley.

Basato sui duetti di Serge Gainsbourg con Brigitte Bardot, l’8 settembre 200 è stato pubblicato un album di collaborazione chiamato Break Up9, del cantautore Pete Yorn. Nel 2013, ha fornito la voce per Before My Time di J. Ralph, che è stato incluso nel film Chasing Ice e ha ricevuto anche una nomination all’Oscar per “Miglior canzone” quell’anno.

Nello stesso periodo annunciò anche la formazione della sua band tutta al femminile, One and Only Singles. Tre canzoni sono state scritte pensando a lei: “Starlett Johansson” del gruppo francese The Teenagers, “Scarlett Johansson Why Don’t You Love Me?”

Vita personale:

Il matrimonio, avvenuto in Canada il 27 settembre 2008, è stato il suo matrimonio con l’attore Ryan Reynolds. Il divorzio della coppia è stato finalizzato nel luglio 2011 dopo che si erano già separati nel dicembre 2010. [36] [37] In un comunicato stampa distribuito durante la Mostra del cinema di Venezia 2013, l’attrice ha rivelato il suo fidanzamento con il giornalista francese Romain Dauriac.

La loro prima figlia, una figlia di nome Rose Dorothy, è nata nella Grande Mela il 4 settembre 2014. [38] In una piccola cerimonia intima il 1 ottobre 2014, la felice coppia si è sposata. nel testo. La separazione della coppia, avvenuta nell’estate del 2016, è stata rivelata nel gennaio 2017. L’attrice ha annunciato nel marzo 2017 che stava pianificando di chiedere il divorzio e chiedere l’affidamento principale di sua figlia Rose Dorothy.

Colin Jost, attore e comico con cui frequenta dal 2017, è diventato il suo fidanzato ufficiale nel maggio 2019. [42] La cerimonia si è svolta a New York nell’ottobre del 2020. [43] Cosmo, il primo figlio della coppia, è nato nell’agosto 2021, come annunciato nel luglio di quell’anno. [44] [45]

È entrata a far parte della federazione Oxfam delle organizzazioni non governative contro la povertà e contro la giustizia nel 2005 e ora è la loro ambasciatrice nel mondo. Un utente eBay inglese ha vinto un trattamento di bellezza, due biglietti per la prima mondiale di He’s Just Not That Into You e un incontro di 20 minuti con Johansson in un’asta di beneficenza nel marzo 2008, raccogliendo £ 20.000 per Oxfam.

Johansson ha lasciato Oxfam nel gennaio 2014 per questioni ideologiche. L’attrice è ora il volto di una campagna di marketing per Sodastream, un produttore di soda con sede nei territori della Cisgiordania, Giudea e Samaria.

Secondo la società, lo stabilimento costituisce un ottimo esempio di coesistenza armoniosa e impiega sia lavoratori arabi che israeliani. Il problema è che diverse organizzazioni non governative (ONG), in particolare Oxfam, hanno denunciato con forza l’occupazione di quelle terre da parte di Israele come “illegale” da parte della comunità internazionale.

Insieme ad altri artisti stranieri, ha contribuito a creare il video musicale di propaganda Yes We Can e ha appoggiato il candidato democratico Barack Obama durante le primarie presidenziali americane del 2008 . La sua posizione sul matrimonio tra persone dello stesso sesso e sui diritti degli omosessuali è incrollabile. Hai rilasciato tre dei quattro membri di ONG egiziane incarcerati in Egitto nel dicembre 2020 dopo aver espresso loro sostegno in un video su YouTube .

Scarlett Johansson Marito
Scarlett Johansson Marito
Sharing Is Caring:

Leave a Comment

error: Il contenuto è protetto !!