Pietro Taricone Figlia

Diffondi l'amore condividendo
Pietro Taricone Figlia
Pietro Taricone Figlia

Pietro Taricone Figlia – Kasia Smutniak è tornata a parlare del suo fidanzato Pietro Taricone e del loro ristorante preferito. Dopo aver fatto “una faccia buffa” e aver dato un bacio al compagno seduto accanto a lui, Pietro Taricone, 35 anni, si lanciò con il paracadute il 28 giugno 2010, senza rendersi conto che sarebbe stato l’ultimo.

Il giorno seguente, l’attore e protagonista del primo Grande Fratello se ne è andato tragicamente, lasciando una figlia, Sophie, nata sei anni prima, e la sua compagna di lunga data, Kasia Smutniak, che era stata al suo fianco nella buona e nella cattiva sorte. . Uno dei più grandi nomi del cinema italiano, Kasia, è di nuovo qui per parlare della sua relazione con Pietro, tracciando una linea toccante tra loro tre.

Questa spilla è stata scoperta da Kasia Smutniak e Pietro Taricone nell’aprile del 2010. Pietro Taricone e Kasia Smutniak sono usciti insieme dal 2003 al 2010. Kasia e la sua famiglia, che comprende il marito Domenico Procacci e i figli Sophie e Leone, sono stati recentemente protagonisti di un’intervista con Hollywood Reporter Roma.

Non so se sono la persona giusta per parlare di Roma – ha detto il 44enne – vivo qui, è vero, da più di vent’anni ma non appartengo a questo città.” Mi sento un outsider ovunque vada. Quando devo dirlo proprio, quando insistono, rispondo: sono di Varsavia”.

Kasia e Pietro hanno acquistato un casale nelle campagne di Campagnano, un paesino a 33 chilometri di distanza, sognando lì un futuro bucolico. Pietro ed io eravamo bambini una volta. Il padre di Sophie si chiama Pietro.

Eravamo tutti felicissimi. Smutniak, che oggi fa il suo debutto alla regia con Mur, ricorda: “Abbiamo acceso un mutuo, siamo andati in campagna, abbiamo preso animali e piantato alberi”. Avevamo l’ingenuità della gioventù, l’arroganza di chi crede di avere la vita a tutto campo. I nostri anni luminosi insieme,” continuò, “e dopo la morte di Pietro la casa mi è rimasta.

Domenico Procacci, il marito di Kasia Smutniak, e la coppia al Festival del Cinema di Roma 2023 Un casale che ha scelto di non vendere, accudire e amare, e che alla fine è diventato significativo per la figlia Sophie (che assomiglia proprio a suo padre) e il figlio Leone (nato nel 2014 da Kasia e Domenico Procacci, che sono una coppia da allora). 2012 e quest’anno si sono sposati con una cerimonia a sorpresa). “I bambini rimarranno se vorranno, avranno sempre un posto lì”, ha rivelato l’attrice polacca.

La tragicomica storia d’amore di Kasia Smutniak e Pietro Taricone:

Sul set del film Radio West di Alessandro Valori del 2003, Kasia Smutniak e Pietro Taricone si incontrano e si innamorano. Entrambi hanno recentemente esordito sul grande schermo in film indipendenti: lui come modello dello spot del telefonino alla sua prima esperienza al cinema nel film Al momento giusto di Giorgio Panariello.

E lei come vincitrice della prima edizione di Big Brother, l’esperimento televisivo di maggior successo del decennio. Quando Pietro morì in un incidente con il paracadute a Terni nel 2010, tutto cambiò.

Kasia ha pubblicato un toccante omaggio a Taricone, il padre di sua figlia Sophie, il 4 febbraio 2015, il giorno in cui avrebbe compiuto 40 anni se fosse vissuto. Ha iniziato la sua lettera dicendo: “Oggi avresti compiuto 40 anni” e ha continuato descrivendolo come “una persona speciale, unica, riservata, sensibile e schietta”.

Noi due avevamo litigato, ci eravamo lasciati e poi ci eravamo riconciliati. Il gesto del paracadutismo è stato responsabile ultimo del nostro ricongiungimento. Finalmente ci siamo connessi e ci siamo sentiti gioiosi. Non avremmo potuto essere più generosi con noi stessi.

Pietro Taricone Figlia

Infine, una riflessione sui suoi ultimi momenti. So che in quel preciso istante era completamente soddisfatto. Ha fatto una faccia strana e mi ha mandato un bacio poco prima di saltare, e siamo scoppiati tutti a ridere. Poi saltò giù. Morì beatamente ignaro delle sue circostanze.

Sophie Taricone ha optato per un aspetto fresco, spensierato ed elegante per il suo debutto sul tappeto rosso di Cannes (Getty). L’integrità del sangue non può essere falsificata. Sia la bellezza di sua madre Kasia Smutniak che i tratti di suo padre Pietro Taricone sono profondamente radicati in Sophie Taricone.

La figlia della coppia assomiglia esattamente al defunto attore che interpretava il personaggio principale del Grande Fratello 1. Tuttavia, ha la stessa capacità di dominaresotto i riflettori come attrice e modella di origine polacca.

Non è un caso che sul red carpet di Cannes insieme alla madre e a Domenico Procacci, la diciannovenne abbia sfoggiato uno stile di bellezza tutto suo. Piccola stella in divenire, che già detta moda e stile. Sophie ha rischiato tutto con un’acconciatura corta e riccia con frangia laterale e un trucco per gli occhi audace e luminoso.

Kasia Smutniak e sua madre, Sophie Taricone, hanno partecipato al Festival di Cannes:

Anche se fisicamente assomigliano al padre, la bellezza di Kasia Smutniak e Sophie Taricone è innegabilmente un affare di famiglia. Tutti li fissavano mentre camminavano sul tappeto rosso a Cannes.

Sia la madre che la figlia hanno partecipato alla proiezione del festival di Il sol dell’avvenire di Nanni Moretti, mettendo in mostra stili di bellezza comparabili ma distinti. Quello di Sophie ha un suono più fresco e giovane, mentre quello di Kasia è più sofisticato.

Quest’ultima opzione, però, ha permesso ai capelli di rimanere leggermente spettinati e sciolti, creando un look più autentico. Il suo trucco è rifinito con labbra color corallo e smokey eye applicati sapientemente. Sophie, invece, ha debuttato con un nuovo taglio medio-corto e ha sperimentato ancora una volta l’ombretto a Cannes. Da lì è tutta natura. Si è vestita tutta di nero in entrambi gli eventi.

Dimentica di usare un ombretto normale o una matita noiosa. Sophie Taricone, che ha solo 19 anni, ama sperimentare diversi colori di ombretti con le sue amiche. Il colore è fondamentale in tutto ciò che fa, ma lo fa a modo suo.

Lo stile completo del trucco può essere riassunto in poche righe. Sophie ha applicato due tratti di eyeliner blu cobalto agli angoli esterni degli occhi. C’è più elasticità all’esterno e quasi nessuna elasticità all’interno. Sophie Taricone è pronta per sfilare a Cannes con un po’ di rimmel, un anello al naso e un po’ di rossetto nude.

Non è la prima volta che la figlia di Kasia Smutniak e Pietro Taricone sceglie uno sguardo audace e luminoso. Al Festival del cinema di Roma aveva sempre puntato sul rosso con linee geometriche che mettevano in risalto i suoi occhi verdi, proprio come quelli del padre Pietro Taricone.

Piattaforme? Il cinema per me è un’esperienza unica:

Sayonara, ciocche lunghe. Sophie ha debuttato con un caschetto a Cannes, uno stile popolare tra l’élite di Hollywood. Riccioli e boccoli sono conservati in un taglio che sfiora la nuca. Sophie non ha fatto di tutto per definire e scolpire le sue curve, quindi erano loro la caratteristica più importante.

Alcuni dei suoi capelli, però, hanno aggiunto un tocco più chiaro e definitivo, stirandola e portando i suoi ricci al centro della scena. A causa di ciò? Un bob in cui l’accento è posto sul volume e sul movimento. La frangia laterale è l’ultimo tocco. In effetti, ci sono appena abbastanza ciocche da coprire metà della fronte, dando l’impressione di essere giovani.

Tutti i diritti riservati, amico mio. Hanno anche le stesse espressioni, fino agli occhi e al sorriso. Sophie Taricone, la figlia di Pietro, assomiglia in tutto e per tutto al padre. Sempre solitaria, proprio come sua madre Kasia Smutniak, e mantenendo una bassa presenza sui social media, Diva e Donna l’hanno commemorata a Taormina, in Sicilia, mentre era in vacanza con l’attrice di origine polacca.

Sophie, che ha appena compiuto 18 giorni fa, condivide molti degli interessi dell’attore, tra cui l’amore per la fotografia e il desiderio di esplorare il mondo. L’attore è morto nel 2010 dopo un incidente mortale con il paracadute.

Quando morì, lei aveva solo cinque anni. È stato un momento difficile per lei e sua madre, ma il suo attuale compagno, il produttore Domenico Procacci, l’ha aiutata a ritrovare la felicità e nel 2014 hanno avuto un altro figlio, Leone.

Sophie ha rapporti meravigliosi sia con suo fratello che con il compagno di sua madre. È andato con lei al Festival del Cinema di Venezia quattro anni fa, quando entrambi i loro film erano in competizione (il suo era “L’amica geniale”, e il suo era “La profezia dell’armadillo”), e hanno posato per le foto sul tappeto rosso. . All’età di quattordici anni rispecchiava già suo padre in tutto.

Sophie Taricone, figlia di Pietro Taricone e Kasia Smutniak, ha compiuto diciotto anni il 4 settembre; fino ad ora si è vista poco in giro (solo qualche anno fa, quando accompagnava la madre alla Mostra del Cinema di Venezia); una vita riservata, la passione per i viaggi;

Pietro Taricone Figlia
Pietro Taricone Figlia
Sharing Is Caring:

Leave a Comment

error: Il contenuto è protetto !!