Kate Middleton Fotoritocco

Diffondi l'amore condividendo
Kate Middleton Fotoritocco
Kate Middleton Fotoritocco

Kate Middleton Fotoritocco – Secondo Alyssa Walker, responsabile del design di Wired US, i difetti potrebbero essere attribuiti all’utilizzo dello strumento Timbro clone. Questo strumento duplica i pixel di un’immagine su un componente diverso.

Se utilizzata in modo generale, questa caratteristica ha il potenziale per aggiungere imprecisioni a un’immagine, come gli orli dei vestiti che mostrano un taglio disorganizzato e possiedono confini indistinti.

Cameron Getty, assistente redattore di immagini presso Wired US, ha espresso preoccupazione per la cerniera, affermando: “Credo che questo indichi che è stata modificata”. Secondo Getty, l’assenza di una linea distinta che interseca l’immagine nel punto in cui scompare la cerniera della giacca di Kate Middleton suggerisce che lo scatto potrebbe essere un composto di molte fotografie.

Altri specialisti nell’analisi delle immagini che hanno intervistato la BBC hanno osservato anche le incongruenze nella cerniera, insieme ad un’area distorta che circonda il ginocchio della principessa Charlotte che sembra incongrua con le pietre del pavimento sullo sfondo.

Dopo aver esaminato i metadati della fotografia, la BBC ha anche accertato che l’immagine è stata duplicata e salvata su Photoshop su un Mac. Tuttavia, l’emittente riconosce che non è ancora chiaro se entrambe le versioni siano state salvate sullo stesso dispositivo.

La fotografia che ritrae Kate accanto ai suoi figli:

Condivisa sulla pagina ufficiale dei Principi di Galles in commemorazione della Festa della Mamma, è stata oggetto di manipolazione. Dopo le “scuse” della principessa, in cui ha ammesso di aver ritoccato l’immagine come molti “fotografi dilettanti”, sono ora disponibili i metadati, che si riferiscono ai dati inclusi nel file, per chiarire le circostanze. Almeno dal punto di vista tecnologico.

La BBC ha infatti diffuso informazioni esaustive sulla “storia” di un file, ovvero un’immagine. Ciò include dettagli come la data di acquisizione, i metodi utilizzati per acquisirla, eventuali modifiche apportate e il software specifico utilizzato.

Curiosamente, il ritratto, destinato a rassicurare il pubblico sullo stato di salute della principessa, recentemente sottoposta a un intervento chirurgico addominale, è stato modificato due volte utilizzando Adobe Photoshop nei due giorni precedenti la sua uscita. Ciò ha portato sei agenzie di stampa a ritirare il ritratto perché non soddisfaceva i necessari standard di qualità.

I tempi e il metodo di manipolazione della foto di Kate Secondo i metadati, il file immagine è stato salvato due volte utilizzando un software di fotoritocco su un Mac Apple. Il primo caso è avvenuto venerdì alle 21:54, mentre il secondo è avvenuto sabato alle 9:39.

L’origine di questi due file rimane incerta, poiché è difficile stabilire quale dispositivo sia stato utilizzato. Tuttavia, Kate ha riconosciuto la colpevolezza, affermando che stava “sperimentando metodi di editing”. Secondo i metadati, l’immagine è stata catturata utilizzando una fotocamera Canon 5D mark IV fornita con un obiettivo Canon da 50 mm.

La sequenza degli eventi si sarebbe svolta come segue: Il principe William ha scattato la foto con la sua macchina fotografica la settimana scorsa e successivamente, venerdì 8 marzo alle 21:54, la correzione iniziale è stata eseguita utilizzando Photoshop.

Alle 9:39 di sabato, il file subisce una seconda modifica con Photoshop e alle 9:39 di domenica lo scatto viene caricato sulla piattaforma di social media di Kensington Palace. Dopo un arco di dieci ore, e precisamente alle 19:35, l’agenzia AP ha rilasciato il “kill Notice” (termine usato nel linguaggio tecnico per descrivere una foto che è stata alterata, “uccisa”) e poi lo ha ritirato, insieme a tutte le altre testate giornalistiche.

Lunedì 11 marzo, alle 10:28, Kate ha inviato un messaggio chiedendo scusa per aver modificato la foto. Si è scusata per l’eventuale confusione che potrebbe essere sorta dal ritratto di famiglia che abbiamo pubblicato ieri. Confido che tutti coloro che hanno commemorato abbiano passato una bella festa della mamma. C”

Tuttavia, il caso rimane irrisolto. Secondo fonti vicine a William e Kate:

L’esistenza del “caso” sarebbe priva di giustificazione. È evidente che Kate, nella sua veste ufficiale di fotografa, ha costantemente scattato le immagini fornite dal Palazzo. È plausibile che possa aver apportato modifiche a queste foto, come quelle realizzate dai fotografi amatoriali. In che misura le fotografie sono state soggette a manipolazione?

C’è una tendenza crescente tra gli individui a informarsi. La questione, inoltre, resta irrisolta poiché alcuni analisti hanno sollevato dubbi sul coinvolgimento della principessa nell’attuazione di quelle poco eleganti modifiche. È concepibile che abbia intrapreso l’incarico in modo indipendente? Inoltre, lo staff non ha esaminato attentamente l’immagine prima della sua pubblicazione?

La ricerca del vero colpevole persiste sui tabloid britannici, che chiedono con insistenza chiarimenti a causa del mancato rispetto da parte di Kensington Palace delle numerose richieste di pubblicazione della fotografia originale. Le metriche forniscono informazioni, ma mancano di potere esplicativo.

Kate Middleton Fotoritocco

La credibilità della famiglia reale La vita è stata gravemente minata da una serie di terribili incidenti. In un’epoca caratterizzata dalla prevalenza di filtri e di foto false generate artificialmente, è interessante notare che Kate Middleton ha dovuto affrontare ripercussioni per lo scarso ritocco di una fotografia pubblicata il 10 marzo, in coincidenza con la festa della mamma.

Reuters, AP, Getty e AFP hanno identificato irregolarità che sembravano indicare manomissioni digitali, portando alla proliferazione di teorie del complotto sullo stato di salute della principessa. Un incidente che susciterebbe maggiore apprensione nella principessa, portandola a un profondo senso di angoscia per l’accaduto.

L’accaduto è stato portato alla luce da una persona affidabile e affiliata alla famiglia reale, che ha fornito al Telegraph informazioni tempestive e inequivocabili sull’accaduto, come è consuetudine in determinati ambienti sociali. È profondamente turbata dalla protesta pubblica e dal controllo mediatico innescati dalla “foto di famiglia innocente”.

Lunedì 11 marzo, la Middleton si è scusata pubblicamente tramite una storia su Instagram, esprimendo la sua convinzione che l’onestà fosse l’approccio più efficace in questo caso. Kate ha espresso l’intenzione di affrontare tempestivamente la questione.

Le scuse, però, sono servite solo a intensificare nuove voci e dicerie:

Al punto che il Times ha identificato fino a 15 aspetti cruciali nell’immagine offensiva. Dopo un esame più attento, diventa evidente che l’unico problema in questione riguarda la manica destra del maglione di Charlotte, che è stata visibilmente distrutta.

Al contrario, il posizionamento della gonna rimane enigmatico, poiché i critici sostengono che sia eccessivamente rigido. Tuttavia, nonostante la presenza di vari tessuti, non esistono prove definitive a sostegno di questa affermazione. Di conseguenza, analogamente all’assenza di dati definitivi riguardanti il posizionamento ottimale di una cerniera, questo particolare aspetto è stato oggetto di indagini in corso nelle ultime ore.

Non ha senso denigrarla per un periodo così breve:

Né ipotizzare schemi enigmatici. Se si vuole nascondere qualcosa non si commettono errori insignificanti. Kate e la sua famiglia hanno dimostrato la loro abilità nel mantenere il segreto negli ultimi mesi, come dimostra il mistero che circonda le condizioni della principessa.

Non c’è bisogno di creare eccessivo scompiglio in quanto questo evento non è senza precedenti: un frammento di tessuto è già scomparso dall’abito della regina Elisabetta in una celebre fotografia scattata a Balmoral da Middleton qualche anno fa.

La lunga gonna della sovrana presenta una dubbia sovrapposizione dovuta ad una rottura del motivo tartan. Supponiamo che Kate Middleton non sia particolarmente abile nel fotoritocco, poiché eccelle in altri settori.

Questa affermazione priva di senso può essere ignorata con compostezza, poiché non evoca una sensazione di inganno. Ciò è particolarmente degno di nota data la prevalenza di manipolazioni più evidenti a cui è consentito alterare la realtà su base quotidiana, spesso con conseguenze significative. Ora è il momento opportuno per procedere.

Kensington Palace, residenza di spicco della famiglia reale del Regno Unito, ha appena svelato una nuova fotografia che ritrae Kate Middleton, la stimata principessa del Galles. L’immagine è stata inoltre diffusa sull’account Instagram della coppia reale, raffigurante Middleton in posizione seduta, con un sorriso e circondata dai suoi tre figli.

Le principali agenzie di stampa, tra cui Associated Press, Agence France-Presse, Reuters e Getty Images, hanno riferito della foto, che secondo quanto riferito è stata scattata da suo marito, il principe William. Dopo alcune ore, i media hanno ritirato l’immagine, mettendo in guardia i consumatori dall’utilizzarla per qualsiasi scopo.

L’aggiornamento viene trasmesso attraverso la voce della principessa.Il processo di editing della fotografia di Kate MiddletonDopo un attento esame, sembra che la fonte abbia manipolato l’immagine”, ha detto Ap.

L’AFP, invece, ha parlato di un “problema editoriale” e ha precisato che lo scatto non è più adatto a nessun utilizzo. I suddetti giornali, tra cui il New York Times e il Washington Post, hanno successivamente deciso di rimuovere il filmato dalle rispettive pubblicazioni.

Al momento, il post rimane visibile: “Esprimiamo la nostra gratitudine per i vostri generosi auguri e il vostro costante sostegno nel corso degli ultimi due mesi”, come si legge nel messaggio che accompagna l’immagine su Instagram. Estendo i miei migliori auguri a tutte le persone in occasione della festa della mamma, che si celebra il 10 marzo nel Regno Unito.

Sebbene nell’immagine siano state osservate altre anomalie:

La particolare area che circonda la mano della principessa Charlotte ha attirato l’attenzione a causa dell’apparente sovrapposizione della gonna dove dovrebbe trovarsi il maglione. Dopo aver condotto un’analisi più approfondita, è diventato evidente che la fonte si era impegnata in una manipolazione delle immagini che non rispettava il criterio fotografico stabilito da Ap ria.

Secondo l’articolo dell’agenzia sull’incidente, la fotografia mostra una mancanza di regolarità nel posizionamento della mano sinistra della principessa Charlotte. I criteri AP consentono modifiche minori alle fotografie, come ritaglio, conversione in scala di grigi e altre modifiche che non influiscono in modo significativo sull’originale. Tuttavia, queste linee guida sono spesso rigide, poiché ai fotografi non è consentito cancellare gli occhi rossi dalle figure.

Fornire supporto ai teorici della cospirazione La fotografia apparentemente è servita come reazione alle voci di cospirazione che si stavano diffondendo durante il lungo periodo di assenza pubblica di Middleton in seguito all’intervento allo stomaco del 16 gennaio. Tuttavia, lo scatto alla fine ha prodotto un risultato contrario.

Middleton è stato dimesso dalla London Clinic, un ospedale privato di Londra, il 29 gennaio dopo un periodo di recupero di 13 giorni. Successivamente, la principessa è stata ritratta in pubblico solo in un’occasione solitaria, in una fotografia sfocata catturata da un gruppo di fotografi in un’auto vicino al Castello di Windsor.

Kate Middleton Fotoritocco
Kate Middleton Fotoritocco
Sharing Is Caring:

Leave a Comment

error: Il contenuto è protetto !!