Ex Marito Di Luisa Ranieri

Diffondi l'amore condividendo
Ex Marito Di Luisa Ranieri
Ex Marito Di Luisa Ranieri

Ex Marito Di Luisa Ranieri – L’attrice Luisa Ranieri nelle repliche della seconda stagione di “Le indagini di Lolita Lobosco” (2022). L’attrice e conduttrice televisiva italiana Luisa Ranieri è nata il 16 dicembre 1973 a Napoli.

Una breve biografia:

Il nativo napoletano si iscrisse alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università prima di abbandonare gli studi per concentrarsi sul rendimento. Ha iniziato in teatro e ha fatto il suo debutto sul grande schermo come protagonista nel film di Leonardo Pieraccioni del 2001 Il principe e il pirata. Nel 2001, Alessandro D’Alatri e Edoardo Sylos Labini hanno diretto la prima puntata televisiva della campagna pubblicitaria Nestea, che presentava il fenomeno virale “Antó, fa caldo”.

Assunta Goretti, la madre della celebre santa, interpretata da Giulio Base nella miniserie di Rai 1 del 2003 Maria Goretti. Successivamente, recita insieme a Massimo Ghini nella miniserie in sei parti La omicidi, diretta da Riccardo Milani, che ha anche diretto il film in due parti Cefalonia (2005), in cui appare accanto al suo attuale marito, Luca Zingaretti.

L’episodio di Eros diretto da Michelangelo Antonioni nel 2004 intitolato “Il filo pericoloso delle cose” lo vede protagonista. L’anno successivo interpreta Maria Callas nella miniserie diretta da Giorgio Capitani trasmessa da Canale 5 Callas e Onassis. Inoltre Rockpolitik su Rai 1 con Adriano Celentano.

Nel 2007 torna sul grande schermo in SMS:

Sotto mentite spoglie di Vincenzo Salemme, e nel 2008 appare in due miniserie su Canale 5: O professore, diretta da Maurizio Zaccaro e interpretata da Sergio Castellitto (e presentata in anteprima a Roma Fiction 2007).

Con il film di Pupi Avati, Gli amici del bar Margherita, torna al cinema nel 2009. Tra il 2009 e il 2010 recita nell’adattamento teatrale dei racconti di Giuseppe Marotta dal titolo L’oro di Napoli di Gianfelice Imparato e Armando Pugliese.

Mozzarella Stories e Benvenuto a bordo sono due dei film in cui è apparsa nel 2011. Da marzo a giugno 2012 è subentrata a Camila Raznovich nella conduzione di Amore Criminale su Rai 3.Una nuova stagione dello spettacolo Ranieri è stata presentata in anteprima nell’autunno del 2012.

Ha recitato al fianco di Luca Zingaretti, Claudia Gerini, Alessio Boni e Ambra Angiolini nel film Maldamore del 2013 di Angelo Longoni. È stata la nonna della Mostra del Cinema di Venezia 2014. Nel 2016, l’attrice italiana Luisa Spagnoli ha interpretato l’imprenditrice di successo Luisa Spagnoli nell’omonima fiction di Rai 1.

Protagonista al fianco di Francesco Arca nella fiction Rai del 2018 di Ricky Tognazzi La vita promessa. A partire dal 2021, sarà la protagonista dell’acclamata serie Rai Le indagini di Lolita Lobosco, tratta dai romanzi di Gabriella Genisi.

Vita privataPer favore:

È legata sentimentalmente all’attore Luca Zingaretti dal 2005; la coppia si è sposata il 23 giugno 2012, con rito civile presso il Castello di Donnafugata a Ragusa, in Sicilia, e insieme hanno due figlie; il primo è nato il 9 luglio 2011, il secondo il 27 luglio 2015.

Filmografia CinemaPer favore Leonardo Pieraccioni ha diretto il film del 2001 “Il principe e il pirata”. Film del 2003 del regista Andrea Manni, “Il Fuggiasco”. Luciano Odorisio ha diretto il film del 2004 “I guardiani delle nuvole”.

Passione, episodi Diretto da Michelangelo Antonioni nel 2004, “Il filo pericoloso delle cose” L’amore buio del 2010, per la regia di Antonio Capuano. La vita è davvero una cosa miracolosa. Regia di Carlo Vanzina del 2010

Gary Winick ha diretto il film Letters to Juliet del 2010. Il film del 2011 Le Marquis è stato diretto da Dominique Ferrugia. Girato nel 2011 e diretto da Éric Lavaine, “Bienvenue à Bord” (Benvenuti a bordo)

Edoardo De Angelis dirige il film Mozzarella Stories del 2011. Immaturi di Paolo Genovese è stato incoronato re nel 2011. Il viaggio degli Immaturi, regia di Paolo Genovese (2012) Petardi, il regno di Neri Parenti (2012)

Allacciate le cinture, secondo la regola di Ferzan zpetek (2014). Maldamore di Angelo Longoni (2014) Fausto Brizzi dirige il film del 2016 Forever Young. The Sound of Silence di Michael Radford (produzione 2017)Il film Veleno del 2017, diretto da Diego Olivares.

Una Napoli nascosta sotto il dominio di Ferzan zpetek (2017)Di Paolo Sorrentino (2021) Erano le mani di Dio Nuova Olimpiade, Regno di Ferzan zpetek” (2023). Come dice il wikitesto, “televisione”.

The Squad, diretto da un cast a rotazione di registi (2000) Puntata pilota de Il gruppo, diretta da Anna Di Francisca e trasmessa nel 2001. Maria Goretti: La regina degli orfani (Giulio Base, film TV 2002)

Miniserie televisiva “La omicidi”, regia di Riccardo Milano nel 2004. Miniserie in onda nel 2005: Cefalonia, governata da Riccardo Milani Callas e Onassis, diretta da Giorgio Capitani, è una miniserie televisiva italiana del 2005.

Una questione di principio, episodio della serie tv Boris diretta da Luca Vendruscolo, andato in onda nel 2007. Miniserie televisiva “O Professore”, diretta da Maurizio Zaccaro nel 2008. Miniserie televisiva “Amiche mie”, diretta da Paolo Genovese e Luca Miniero nel 2008.

Miniserie TV del 2014 “Gli anni spezzati” con Graziano Diana nel ruolo di “Il Commissario”Nel 2014 Carlo Carlei ha diretto il film TV Il giudice meschino.Uscita televisiva miniserie “Una buona stagione”, regia di Gianni Lepre (2014) La miniserie TV del 2016 “Luisa Spagnoli, regina di Lodovico Gasparini”.

Dal 2018 al 2020 andrà in onda la serie tv La vita promessa, diretta da Ricky Tognazzi. La serie TV Lolita Lobosco, diretta da Luca Miniero e che andrà in onda nel 2021. Questa è una Produttore (serie tv 2004).

Per la regia di Gabriele Mainetti, Basette (2006) I 19 giorni di sicurezza assoluta, regia di Enzo De Camillis (2010) Diretto da Antonio Miorin e intitolato “L’affitto” (2018)Chi è il marito, Luca Zingaretti? Esordi, Montalbano e la vita privata in Italia: Luisa Ranieri

Luca Zingaretti è sposato con Luisa Ranieri, l’attrice più attesa al Festival di Sanremo 2023. Dal 1999, quando interpretò per la prima volta il ruolo del questore Salvo Montalbano nei romanzi di Andrea Camilleri, Luca Zingaretti cavalca l’onda del successo. Una spiegazione che lo accompagna per oltre due decenni, concludendosi ufficialmente nel 2021 tra lo shock e lo sgomento dei telespettatori devoti.

Luisa Ranieri, moglie di Luca Zingaretti:

E diventata famosa anche grazie ad una serie tv tratta dai romanzi di Gabriella Genisi; la seconda stagione di ‘Le indagini di Lolita Lobosco’ è in testa agli ascolti, e il suo finale verrà proiettato nella serata finale di Sanremo 2023. Come sua moglie, Luca Zingaretti si divide tra il piccolo e il grande schermo quando non è in televisione ruolo che ha contribuito a renderlo famoso in Italia.

Tra l’interesse per la politica e il primo matrimonio, Luca Zingaretti ha avuto una vita riservata e curiosa. Nicola Zingaretti, ex presidente della Lazio e segretario del Partito Democratico, è il fratello di Luca Zingaretti. Come il fratello, si è interessato fin da giovane alla politica, ed in particolare è stato attivo nelle fila del Partito Comunista d’Italia, Partito di Unità Proletaria.

Lo sport è stato un altro interesse di Luca Zingaretti, che ha fatto parte anche del Rimini Calcio. Carriera che, però, viene abbandonata pochi mesi dopo per iscriversi alla prestigiosa Accademia nazionale d’arte drammatica di Roma.

Qui Andrea Camilleri getta le basi per quello che si svilupperà in un rapporto professionale improntato al rispetto reciproco e all’amicizia. Negli anni ’80 Luca Zingaretti inizia la sua carriera di attore sul palco. Nel 1997 ottiene un ruolo nella miniserie televisiva “La Piovra” e nel 1999 diventa la voce del Commissario Salvo Montalbano, ruolo che ricoprirà fino all’8 marzo 2021.

Dalla sua vita personale apprendiamo che nel 1997 Luca Zingaretti sposò la giornalista e scrittrice Margherita D’Amico; il loro matrimonio dura fino alla separazione nel 2004 e al divorzio nel 2008. Lui inizia invece a frequentare l’attrice Luisa Ranieri, che tutti conoscono dal set di “Cefalonia”, nel 2005. La coppia si è sposata legalmente il 23 giugno 2012 a Ragusa. , Italia, presso il castello di Donnafugata, luogo storico protagonista della serie televisiva Il commissario Montalbano. Dal loro amore sono nate due bambine, Emma nel 2005 e Bianca nel 2015.

https://www.youtube.com/watch?v=D74kPozECRc&pp=ygUaRXggTWFyaXRvIERpIEx1aXNhIFJhbmllcmk%3D
Ex Marito Di Luisa Ranieri

Nel 2005, sul set della miniserie di Raiuno Cefalonia:

I Ranieri incontrano per la prima volta l’attore che interpreta il “Commissario Montalbano”. Poiché entrambi i coniugi avevano da poco interrotto precedenti relazioni (Zingaretti si era da poco separato dalla moglie Margherita), non si tratta certo di un caso da manuale di incendio scoppiato. Dapprima i due diventano amici, ma poi l’attore romano avvia un serio corteggio in cui invia alla protagonista di “Lolita Lobosco” un mazzo di rose bianche.

Dopo sette anni di frequentazione, si sono finalmente sposati con una cerimonia civile tenutasi nel 2012 al Castello Di Donnafugata a Ragusa. Nel 2011 la coppia è diventata genitori di Emma, a cui è seguita Bianca nel 2015. Riguardo al suo ruolo di genitore, Zingaretti aveva precedentemente dichiarato: Diventare padre è stata come una seconda venuta.

Sono completamente esausto per i miei bambini. Alla domanda su suo marito, Ranieri ha detto: ” Sono bravissimo in cucina e nel mettere le cose in ordine. È bravissimo ad aiutare nostra figlia Emma a studiare perché è paziente, curioso e le porta a casa dei libri da leggere. (…) Sono una donna fortunata perché ho sposato un uomo forte sia fisicamente che emotivamente. Mio marito, Luca, ha un’impressionante dimostrazione di mascolinità, ma ha anche un debole per le donne e un genuino apprezzamento per loro.

Segui dal Desiderio di farsi suora all’Adorazione di Luca Zingaretti:

I segreti di Luisa Ranieri Inizierà questa sera la 67esima cerimonia di premiazione dei David di Donatello, che sarà trasmessa in diretta su Rai 1, diretta da Carlo Conti con la collaborazione di Drusilla Foer. I film più nominati hanno ricevuto sedici nomination ciascuno, tra cui miglior film e miglior regia.

Paolo Sorrentino, Filippo Scotti, Toni Servillo e Luisa Ranieri erano tutti strumenti nelle mani di Dio. Quest’ultima contendente, candidata come migliore attrice non protagonista insieme a Teresa Saponangelo, sarà sicuramente un punto fermo alla cerimonia.

Ecco alcune curiosità su di lei che potresti non sapere mentre aspetti con impazienza il suo debutto sul palco Luisa Ranieri è nata a Napoli nel 1973 e la sua storia familiare è tutt’altro che semplice. I suoi genitori divorziarono quando lei era una bambina a causa delle continue discussioni e animosità. Dopo il divorzio, la madre si trasferì con i suoi tre figli piccoli.

Per parafrasare il proverbio italiano “Mi è mancato l’amore di mio padre”, Ranieri è cresciuta in una famiglia patriarcale e ha avuto una relazione tumultuosa con suo padre, morto in giovane età. Vorrei poterlo comprendere meglio.

Il sogno d’infanzia di Luisa era diventare suora. Aveva lottato con la timidezza e con i dolori legati alle difficoltà infantili, ma aveva trovato conforto nella religione che era convinta di voler dedicarsi alla vela: «Ero un po’ suora, e volevo diventare anch’io lui. Mia madre è arrivata due giorni dopo che avevo finito il mio corso di preghiera e mi ha subito portato via con me in un viaggio spirituale.

La Ranieri ha un rapporto molto stretto con i suoi due fratelli perché aiutava in casa quando la madre era assente: “Quando nostra madre non c’era tornavo a casa, mettevo Apparve per la prima volta al cinema nel 2001 leggendo “Il principe e il pirata” di Leonardo Pieraccioni, ma divenne famoso solo nel 2002, quando venne pubblicato lo spot “Anto’, fa caldo” (primo episodio della campagna pubblicitaria “Nestea”). ) è stato rilasciato, mostrando tutta la sua ascesa alla fama. Oggi ammette: “Ho ripetuto quella battuta centinaia di volte” (o qualcosa di simile.

Ventidue anni d’amore con Luca Zingaretti:

Luisa Ranieri è sposata da oltre 14 anni con il collega 60enne Luca Zingaretti. Durante le riprese del film TV Cefalonia del 2005, si sono incontrati per la prima volta. Lei all’epoca aveva 28 anni e lui 42 (essendosi separato da Margherita D’Amico l’anno precedente). Questo incontro ha davvero messo in moto le cose.

Mi sono sentito tenuto nel palmo della sua mano mentre guariva dolcemente le mie numerose ferite. Era la figura paterna che non ho mai avuto. Ma era anche il miglior amante, amico e coniuge che chiunque potesse sperare. Hanno sempre avuto fiducia nel loro amore maturo reciproco. Nel 2011 è nata Emma, la loro primogenita, e sono diventati marito e moglie nel 2012.

Nel 2015 hanno dato il benvenuto alla loro seconda figlia, Bianca. In privato, entrambi desiderano una vita quanto più libera possibile dagli osservatori; pubblicamente, tuttavia, non hanno mai evitato di dichiarare il loro amore reciproco. L’anno scorso, per esempio, nella camera da letto di Verissimo, Luisa osservò: “Incontra Luca mi ha cambiato la vita”. Sei tutto per me.

Luisa ha sempre insistito nel dire di essere una mamma molto presente, ma di dare anche molta indipendenza alle sue figlie.. L’attrice e suo marito lavorano insieme per assicurarsi che i loro figli non siano mai soli. Se è impegnata sul set, lui si prenderà cura del bambino e lei potrà dimenticarsi del lavoro per un po’. Deve essere occupato con le riparazioni se lei è a casa.

L’ossessione del tossicodipendente dalle scarpe:

L’amore per le scarpe dei Ranieri è solo uno dei loro tanti interessi. L’attrice ha una vasta collezione di calzature. Attualmente accumula oltre duecento modelle in una rissa segreta con suo marito, Luca Zingaretti. Kim Kardashian, Pete Davidson e tutte le altre coppie al Met Gala 2022
L’ex Jennifer Gray sul debutto al Met Gala 2022 di Chiara Ferragni e Fedez Johnny Depp: “Era un pazzo e un paranoico”

Ex Marito Di Luisa Ranieri
Ex Marito Di Luisa Ranieri
Sharing Is Caring:

Leave a Comment

error: Il contenuto è protetto !!